MAGEMA
The Duet
   

     
 

 

 
La Stanza
delle Marionette
 
 
€ 10,00
 
  Gradirei ricevere
una copia!
 

 

Registrato nell' Agosto 2011 al Castello Del Carretto Comune di Millesimo (SV)
Musiche di Alberto Bellavia e Roberto Rebufello, arrangiamenti di Alberto Bellavia.
Le composizioni contenute nel disco sono tutte originali e le sonorità tipiche del jazz si uniscono a sonorità e colori della musica classica.
Otto brani in cui Alberto Bellavia (Pianoforte ed arrangiamenti) e Roberto Rebufello (Sax Contralto, Sax Soprano, Sax Baritono) si sono avvalsi della collaborazione di ottimi musicisti: Luca Sciri (Clarinetto Basso), Eleonora De Lapi (Clarinetto), Stefano Pellegrino (Violoncello), Simone Monnanni (Contrabbasso), Marco Canavese (Batteria), Luca Toffani e Claudio Torelli (Ingegneri del Suono).
Strumenti come sassofono, batteria, contrabbasso e pianoforte si fondono e dialogano con strumenti provenienti dalla tradizione classica come il clarinetto, il clarinetto basso ed il violoncello dando vita ad un racconto musicale dove non è mai in primo piano il solista virtuoso ma è la musica ad essere protagonista.
Ci sono brani ispirati a personaggi immaginari contenuti nel libro “Il Centro del Centro del Bosco” (Magema Edizioni) di Rebufello come “Osvaldo il Lupo” o “Emilia la Vacca”.
Altri brani come “Dove finisce il cielo” rimandano ad un luogo immaginario dove tutti i nostri pensieri, parole e sogni vengono custoditi per l’eternità.
Con “Fata Lulù” si avrà l’impressione di incontrare un piccolo personaggio proveniente da un mondo lontano a cui è stato dato il compito di salvare l’amore che è dentro ognuno di noi.
Stellina, Gigio e Fuffy sono composizioni scritte e dedicate a persone appartenenti ad un lontano passato fatto di emozioni forti, amori svaniti ed amici che non sono più con noi.
Si arriva poi a sonorità più scure con “La stanza delle marionette” dove si rievoca un sogno, forse il più classico dei sogni, cioè una porta di fronte a noi che non riusciamo ad aprire. In molti sogni che facciamo c’è una porta che non riusciamo a spalancare, c’è una stanza chiusa in cui alberga l’ignoto, ma in quel luogo sogni e follia convivono.
Questo è l’enigmatico, fantasioso, goliardico e folle universo di The Duet dove i loro sogni e le loro follie si trasformano in musica, note e piccoli frammenti di vita rimangono scolpiti per sempre in composizioni che forse non hanno una connotazione specifica. E’ solo musica.
The Duet ha avuto il privilegio di avere le note di copertina scritte da un grande musicista di jazz internazionale nonchè uno dei più importanti musicisti della storia del Jazz Italiano, il Maestro Giorgio Gaslini, il quale ha espresso opinioni decisamente positive su “La stanza delle Marionette” ritenendolo un lavoro di alta qualità artistica, con musicisti di alto livello e meritevole di fare parte a pieno titolo della discografia del Jazz Italiano contemporaneo.

Qualche link:

The Duet live in Vienna - 5.4.2012 - Bo¨sendorfer Saal im Mozarthaus - Wien
http://www.youtube.com/watch?v=kJQ7yFSQ0LI

http://www.carnegiehall.org/Calendar/2014/2/14/0800/PM/The-Duet-Alberto-Bellavia-Piano-Roberto-Rebufello-Saxophone/





MAGEMA Soc. Coop.
REA: SV-131163, Reg. Imprese SV
P.I e COD. FISC.: 01262140096
Iscrizione albo editori SV: 08/01/2003 n. 3